Pubblicazioni

Il Nodo di Gordio

Oltre Lepanto

Festival della sicurezza

Festival della Sicurezza

Pergine Valsugana 17/18/19
Settembre 2010

OSCE

ORSAM


Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates
Presentazione: Da Baikonur alle Stelle. Il Grande Gioco spaziale PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 17 Ottobre 2013 17:32

[L'opera]
AA.VV. / Da Baikonur alle Stelle
Il Grande Gioco spaziale

pp. 208
€ 19,00
ISBN: 9-788890-735530
per informazioni e acquisti: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

[Introduzione]
Da Baikonur alle stelle promuove la conoscenza di un tema, quello della esplorazione del Cielo, che nei decenni successivi al Secondo conflitto mondiale ha determinato l'epopea dello Spazio: ovvero, il progresso scientifico e gli equilibri mondiali in un clima tanto di competizione che di collaborazione internazionale.

Emblematica la vicenda del Cosmodromo di Baikonur, un luogo sconosciuto alla maggioranza degli Occidentali ma essenziale non meno di Cap Kennedy.
Autorità culturali, istituzionali e militari tolgono il velo ad una vicenda ammantata di mito, ma di estrema attualità in quanto riguarda l'economia, le nuove strategie militari, il controllo delle comunicazioni all'alba del Terzo millennio.

[Autori]
Mariano Bizzarri
Mario Cosmo
Rosanna Dassisti
Franco Fenoglio
Marco Ferrazzoli
Augusto Grandi
Pier Francesco Guarguaglini
Daniele Lazzeri
Andrea Marcigliano
Piero Messidoro
Giuseppe Morsillo
Bruno Strim
Ermanno Visintainer
Paolo Zammatteo

[Patrocini]
Agenzia Spaziale Italiana
Consiglio Nazionale delle Ricerche

Ultimo aggiornamento Giovedì 17 Ottobre 2013 17:45
 

Il Grigiocrate

Notizie flash

(ANSA) - ASTANA, 9 SET - Tremila uomini degli eserciti di Russia, Cina, Kazakhstan, Kirghizistan e Tagikistan sono riuniti da oggi ad Almaty per un'esercitazione antiterrorismo. Lo riferisce l'agenzia Itar-Tass.

E' l'edizione 2010, la settima dalla fondazione della Sco (Organizzazione per la Cooperazione di Shanghai), di "Missione di Pace", nome in codice per le manovre militari congiunte tra i sei paesi membri dell'organizzazione (ne fa parte anche l'Uzbekistan).

Nata nel 2001 sotto l'egida di Mosca e soprannominata "Nato d'Asia", la Sco nasce per controbilanciare l'Alleanza atlantica e l'influenza occidentale e Usa in Centrasia. Una presenza ingombrante per Mosca ma anche per Pechino: Washington ha un crescente interesse per la regione, strategica via di transito verso l'Afghanistan; oggi vi è presente militarmente con un'unica base, quella di Manas in Kirghizistan (dopo la cacciata dall'Uzbekistan nel 2005), ma progetta di raddoppiare con un centro antiterrorismo nei pressi di Osh, e costruire un'altra base in Tagikistan.

Astana, che a giugno scorso ha assunto la presidenza della Sco, partecipa alle manovre con circa mille uomini; altrettanti da Mosca e Pechino, più blindati, aerei, elicotteri e mezzi di terra. Il culmine il 24 settembre al centro di addestramento di Matybulak, nella regione di Zhambyl.

I nostri Social Network



Contatore

Utenti : 19
Contenuti : 579
Link web : 6
Tot. visite contenuti : 1391724