Pubblicazioni

Il Nodo di Gordio

Oltre Lepanto

Festival della sicurezza

Festival della Sicurezza

Pergine Valsugana 17/18/19
Settembre 2010

OSCE

ORSAM


Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates
Brainstorming :L’Italia e la Turchia protagoniste della nuova geopolitica tra Europa e Regione Mediterranea PDF Stampa E-mail
Scritto da Daniele Lazzeri   
Martedì 06 Marzo 2012 22:17

[Luogo]
Senato della Repubblica a Roma
Martedì 6 marzo 2012 - ore 16.00

L’Italia e la Turchia protagoniste della nuova geopolitica tra Europa e Regione Mediterranea: Institution building e democrazia nelle nazioni a maggioranza islamica

L’Italia e la Turchia sono due entità geografiche che da tempo immemorabile hanno esercitato un’influenza importante sulla regione mediterranea.
Basti pensare che entrambe le nazioni sono state sedi delle capitali storiche dell’Impero Romano.
Di fronte all’attuale metamorfosi degli equilibri globali e la rinnovata centralità che viene ad assumere questo continente liquido, l’Italia deve ritrovare un ruolo protagonista a fianco della Turchia.

Con questo primo brainstorming si avvia il Programma 2012 dell’Associazione di Amicizia e Cooperazione Italia – Turchia dedicato al tema Politico Istituzionale, assolutamente centrale nel tradizionale dibattito culturale animato da Isiamed (Istituto Italiano per l’Asia ed il Mediterraneo).

Da sottolineare la presenza alla tavola rotonda, accanto a Gianluca Ansalone - Consulente della Presidenza  della  Repubblica per l’analisi internazionale e di sicurezza, di ben 3 relatori provenienti dalla Valsugana: la parlamentare Laura Froner, Vice Presidente della Commissione per le Attività Produttive della Camera  dei  Deputati e, da Pergine Valsugana, Ermanno Visintainer – Presidente Centro studi “Vox  Populi” e Daniele Lazzeri, Chairman del think- tank di Geopolitica ed economia Internazionale “Il Nodo di Gordio”

[Foto]
001.jpg 002.jpg 003.jpg 004.jpg 005.jpg 006.jpg 007.jpg



Interventi

Introduzione: Stefano De Lillo, Presidente
Moderatore: Gian Guido Folloni, Presidente di Isiamed.

Hakki Akil, Ambasciatore della Turchia in Italia
Paolo Amato, Presidente Associazione Parlamentare di Amicizia Italia - Turchia
Laura Froner, V. Pres. Comm. Attività Produttive Camera dei Deputati
Giancarlo Lanna, Presidente Simest
Ermanno Visintainer, Presidente Centro studi “Vox Populi”
Gianluca Ansalone, Consulente della Presidenza della Repubblica per l’analisi internazionale e di sicurezza
Daniele Lazzeri, Presidente del think-tank di Geopolitica ed economia Internazionale “Il Nodo di Gordio”
P. Alberto Ambrosio OP, Studioso di Islam e Storia della Turchia
Maria Amata Garito, Rettore dell’Università Telematica Uninettuno

Conclusioni Carlo Marsili, già Ambasciatore d’Italia ad Ankara

 

Ultimo aggiornamento Domenica 11 Marzo 2012 22:35
 

Il Grigiocrate

Notizie flash

LA NACION - Lunedì 11 gennaio del 2010



HA ANNUNCIATO CHE 7000 MILIONI DI DOLLARI SI DESTINERANNO AD UN FONDO PER LO SVILUPPO; HA ORDINATO AI MILITARI DI CONTROLLARE L'AUMENTO DEI PREZZI
 
CARACAS.- In una controversa iniziativa destinata a combattere la recessione, il presidente del Venezuela, Hugo Chàvez, ha annunciato che la Banca Centrale del suo paese trasferirà in pochi giorni 7000 milioni di dollari dalle sue riserve internazionali ad un fondo per lo sviluppo.
Il presidente ha annunciato la misura ieri sera, un giorno dopo che il suo governo mettesse in marcia una sostanziale svalutazione del bolivar, che ha spinto i venezuelani nei negozi per paura che i prezzi crescano nel paese raggiungendo la maggiore inflazione dell'America Latina.

 

Leggi tutto...

I nostri Social Network



Contatore

Utenti : 20
Contenuti : 579
Link web : 6
Tot. visite contenuti : 1406302