Pubblicazioni

Il Nodo di Gordio

Oltre Lepanto

Festival della sicurezza

Festival della Sicurezza

Pergine Valsugana 17/18/19
Settembre 2010

OSCE

ORSAM


Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates
Ungheria ribelle d'Europa PDF Stampa E-mail
Scritto da Daniele Lazzeri   
Domenica 11 Marzo 2012 21:34

[Luogo]
Volano - Aula magna scuola musicale, via Roma 30
Venerdì 16 marzo 2012 – ore 20.30

[Materiale]
Intervista a György Domokos e Augusto Grandi (video)
Servizio TCA del 18.03.2012 (video)

[Rassegna stampa]
L'Adigetto - 12 marzo 2012 / Ungheria ribelle d’Europa: quali prospettive per l’Eurozona?
L'Adige - 16 marzo 2012 / L'Ungheria è la ribelle del continente europeo

[Introduzione]

A seguito dell’approvazione della nuova costituzione, l’Ungheria ha introdotto una serie di riforme sociali e culturali in netta controtendenza rispetto ai piani di austerity delle altre nazioni europee …

Tra queste in particolar modo l’aver posto cristianesimo e famiglia come fondamenta della nazione, la difesa dei bambini fin dal concepimento, la proibizione delle pratiche eugenetiche, la limitazione dell’indebitamento dello Stato.

Ma vi è di più, l’attuale costituzione varata dal governo Orban sostituisce di fatto la vecchia costituzione stalinista del 1949: è forse questo il cavillo che tanto preme alla UE?

Con la partecipazione straordinaria di:
György Domokos – Università Cattolica Péter Pázmány (Ungheria)
Augusto Grandi – Giornalista economico de Il Sole24ore

Modera:
Daniele Lazzeri – Chairman del think-tank “Il Nodo di Gordio

Organizzato da
Associazione culturale “La Torre”

Si ringrazia il centro studi “Vox Populi” per la collaborazione atttiva nell’organizzazione dell’evento

Con il patrocinio di
Ambasciata di Ungheria – Roma
Comune di Volano
Cassa Rurale Alta Vallagarina


[Schede dei relatori]

György Domokos
, nato nel 1963 a Budapest, è direttore e tra i fondatori del polo di italianistica all’università cattolica Péter Pázmány. Sposato e padre di sei figli, attualmente è docente alla Facoltà di Lettere Péter Pázmány (PPKE), dal 2009 è membro della “Classe di Italianistica” presso l´Accademia Ambrosiana di Milano. In Italia si è distinto per le sue attività in ambito culturale tra cui la collaborazione con ‘Universita Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Augusto Grandi, nato a Torino il 21 marzo 1956, è un giornalista economista nonchè scrittore italiano. Dopo alcune esperienze in radio e testate locali, nel 1987 è diventato redattore del quotidiano economico Il Sole 24 Ore, come corrispondente per Torino, Piemonte e Valle d’Aosta. Dal 1997 ad oggi ha ricevuto prestigiosi riconoscimenti per le sue capacità giornalistiche e di scrittore. Attualemente collabora con il centro studi Vox Populi e con la rivista di studi geopolitici “Il nodo di Gordio”.

Daniele Lazzeri, nato a Roma il 29 luglio 1974, è un giornalista pubblicista. Ricercatore presso l’Accademia Maximilianea di Trento, opera nel campo della promozione e dell’organizzazione di iniziative culturali. Cofondatore e Direttore Scientifico del Centro Studi “Vox Populi” e diretttore responsabile della rivista di studi geopolitici “Il nodo di Gordio”, collabora alle pagine culturali, politiche ed economiche di numerose riviste.

L’ Associazione Culturale “La Torre”, di ispirazione Cattolica, vede la luce nel 2004 nel giorno di Ognissanti, per volontà di alcuni giovani del Comune di Volano (Tn). “La Torre” nasce con il preciso scopo di recuperare e valorizzare la concezione Etica della Vita organizzando e partecipando attivamente a campagne di sensibilizzazione in difesa della Vita e della Natura; a tutela della dignità dell’Uomo e della Famiglia; a sostegno dei Popoli oppressi.

Ultimo aggiornamento Lunedì 19 Marzo 2012 08:12
 

Il Grigiocrate

Notizie flash

L’agenzia stampa russa, www.Interfax-Russia.ru riporta la notizia inerente all’arrivo a Tuva, nella Siberia centro-meridionale, del Tamburo sciamanico dei Sami, questa stirpe ugro-finnica del Nord - Europa rimasta fedele alle antiche credenze sciamaniche e “pagane”. Lo strumento cui è stato attribuito l’appellativo di “Tamburo del Mondo” fa parte di un progetto internazionale di sensibilizzazione verso la sacralità della natura ed è partito da Oslo nel ottobre del 2006.

Leggi tutto...

I nostri Social Network



Contatore

Utenti : 20
Contenuti : 579
Link web : 6
Tot. visite contenuti : 1406305