Pubblicazioni

Il Nodo di Gordio

Oltre Lepanto

Festival della sicurezza

Festival della Sicurezza

Pergine Valsugana 17/18/19
Settembre 2010

OSCE

ORSAM


Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates
Panepolitica.overblog.com - 27 gennaio 2013 / Cuori forti.. Ma Mario Monti lo è ? PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 27 Gennaio 2013 21:25

Io in politica non per andare al Governo, ma per cogliere l’unica possibilità utile per il Paese”. Così Mario Monti.

Ora. Che ciascuno dei candidati pensi di essere la soluzione ideale per risolvere i grandi deficit del nostro Paese è ovvio, ma che nella scelta di correre alle elezioni non ci sia anche una buona dose di ego pubblico, sembra un poco improbabile. In questo Monti è insuperabile. Ancora oggi, nonostante la formazione politica di cui si è reso protagonista sia ormai assodata, il “nostro” Premier gioca al “io-sono-qui-perché-servo-a-Voi-e-grazie-per-sostenermi”, giocando la parte di colui che all’improvviso si è trovato immerso nel meccanismo della politica, quasi un eroe per caso. Nulla di male, ma insomma, poco credibile. Si parla di distanza tra la politica e i cittadini. Beh, anche il modo di rapportarsi a noi, di Monti, sembra contribuire a questo distacco. Il parlare sempre mono-tono, senza lasciar trasparire emozioni o sentimenti che non siano quelli di istituzionalità, crea un muro e una sorta di predisposizione al “io sono qui e tu resti lì (ma fai quello che dico io”). Meglio sentire qualcuno che ci dica “Io amo la politica, io amo il potere, io voglio governare/ti”, piuttosto che qualcuno che si “spaccia” per designato. Non so se Monti lo faccia realmente e consapevolmente, ma, a volte, la sensazione (per noi altri) è questa.

A proposito di Monti, c’è chi, oggi, potrebbe pronunciare la classica frase “Io ve l’avevo detto”.

Il trio Grandi-Lazzeri-Marcigliano, ossia gli autori del libro “Il Grigiocrate”, biografia non autorizzata del Premier-tecnico. Monti Premier di transizione? Monti Premier per un anno? Macchè! Piuttosto Monti protagonista di una nuova era di Presidenzialismo senza che gli italiani si accorgessero di esserci entrati; Monti a capo di un disegno pre-costituito; Monti nuovo/vecchio attore della politica italiana.

E così, dopo la loro prima pubblicazione, i tre giornalisti/scrittori sono pronti a tornare con un nuovo lavoro. A me e a panepolitica hanno dato in anteprima i contenuti e il possibile titolo. E voi, “stay connected”, perché ci saranno molte sorprese. Si parte, e ve lo assicuro, sarà un bel viaggio. Si comincia da una delle frasi di Mario, che forse ricorderete: “Il 2013 sarà un anno per cuori forti”.

Fonte: http://panepolitica.overblog.com/

 

Il Grigiocrate

Notizie flash

L’ascesa continua della Turchia

In quest’articolo, Selcuk Gültaşlı, attraverso un rapido monitoraggio degli umori dell’opinione pubblica turca ed internazionale, riepiloga il nuovo corso della politica estera della Turchia, analizzata anche nello speciale del quotidiano il Foglio, del 6 novembre 2009, intitolato: ”Stiamo perdendo la Turchia” http://www.ilfoglio.it/soloqui/3797, conseguente al suo recente spostamento verso l’asse eurasiatico, dopo l’accordo South Stream stipulato con la Russia, di cui l’Italia è stata co-protagonista. Così come al suo recente accostamento al potente vicino iraniano. Gültaşlı commenta l’approccio delle più importanti testate giornalistiche americane, come il Wall Street Journal e il New York Times, in cui rispettivamente il primo paventa l’uscita dalla NATO da parte della Turchia, mentre il secondo ne esalta l’attivismo. Si pone la questione inerente alla “messa a punto” di una definizione precisa, da parte del governo, di una politica estera in linea con valori condivisibili.

 

Titolo originale: 'Türkiye'nin yükselişi ve yükselişi'

Leggi tutto...

I nostri Social Network



Contatore

Utenti : 84
Contenuti : 579
Link web : 6
Tot. visite contenuti : 1486253