Pubblicazioni

Il Nodo di Gordio

Oltre Lepanto

Festival della sicurezza

Festival della Sicurezza

Pergine Valsugana 17/18/19
Settembre 2010

OSCE

ORSAM


Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates
Presentazione: La Pienezza del Vuoto - Tracce mistiche nei testi di Robert Walser PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 18 Luglio 2012 07:53

[Introduzione]
Robert Walser (1878 - 1956) è stato, al contempo, uno tra i più grandi autori svizzeri del Novecento e una delle voci maggiori della narrativa tedesca del secolo scorso, se non di quella novecentesca in generale. Kafa, Musil, Canetti, Benjamin, Hesse, fra tanti altri, dichiararono da subito la loro ammirazione per la prosa del Nostro, ma egli non conobbe in vita gran fortuna editoriale, né di pubblico.
Walser - ebbe a scrivere Claudio Magris - :"appartiene a quella generazione di scrittori nella quale si compie, con risultati di altissima poesia, la fondamentale rivoluzione della letteratura moderna ossia la disarticolazione della totalità e del grande stile classico".

Per questo Francesco Roat è andato in cerca delle cospicue tracce mistiche che abbondano in tutta l'opera di Walser: specie nei romanzi della trilogia berlinese, che qui si analizza in modo privilegiato e da cui emergono in modo incontrovertibile, la dimensione spirituale, l'afflato religioso e, se vogliamo, il laico misticismo di questo grande scrittore.

[Presentazione]


L'Evento su FB

[Rassegna Stampa]
Trasmissioni dal Faro - 6 gennaio 2013 / A.M.Farabbi: Francesco Roat sulle tracce di Robert Walser
TrentoBlog.it - 31 ottobre 2012 / La Pienezza del Vuoto
Wuz.it - 17 settembre 2012 / La Pienezza del Vuoto. Tracce mistiche nei testi di Robert Walser di Francesco Roat
Il Trentino - 18 luglio 2012 / Roat presenta il suo libro su Walser
Corriere del Trentino - 10 luglio 2012 / "I personaggi di Walser, inquieti perchè religiosi"

[Servizi radiotelevisivi]
09.11.2012 / Radio Dolomiti - Piano L

Ultimo aggiornamento Martedì 05 Febbraio 2013 09:01
 

Il Grigiocrate

Notizie flash

L’ascesa continua della Turchia

In quest’articolo, Selcuk Gültaşlı, attraverso un rapido monitoraggio degli umori dell’opinione pubblica turca ed internazionale, riepiloga il nuovo corso della politica estera della Turchia, analizzata anche nello speciale del quotidiano il Foglio, del 6 novembre 2009, intitolato: ”Stiamo perdendo la Turchia” http://www.ilfoglio.it/soloqui/3797, conseguente al suo recente spostamento verso l’asse eurasiatico, dopo l’accordo South Stream stipulato con la Russia, di cui l’Italia è stata co-protagonista. Così come al suo recente accostamento al potente vicino iraniano. Gültaşlı commenta l’approccio delle più importanti testate giornalistiche americane, come il Wall Street Journal e il New York Times, in cui rispettivamente il primo paventa l’uscita dalla NATO da parte della Turchia, mentre il secondo ne esalta l’attivismo. Si pone la questione inerente alla “messa a punto” di una definizione precisa, da parte del governo, di una politica estera in linea con valori condivisibili.

 

Titolo originale: 'Türkiye'nin yükselişi ve yükselişi'

Leggi tutto...

I nostri Social Network



Contatore

Utenti : 73
Contenuti : 579
Link web : 6
Tot. visite contenuti : 1465273