Pubblicazioni

Il Nodo di Gordio

Oltre Lepanto

Festival della sicurezza

Festival della Sicurezza

Pergine Valsugana 17/18/19
Settembre 2010

OSCE

ORSAM


Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates
Kazakhstan: al via manovre militari, 3mila per la 'Nato d'Asia' PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 09 Settembre 2010 00:00

(ANSA) - ASTANA, 9 SET - Tremila uomini degli eserciti di Russia, Cina, Kazakhstan, Kirghizistan e Tagikistan sono riuniti da oggi ad Almaty per un'esercitazione antiterrorismo. Lo riferisce l'agenzia Itar-Tass.

E' l'edizione 2010, la settima dalla fondazione della Sco (Organizzazione per la Cooperazione di Shanghai), di "Missione di Pace", nome in codice per le manovre militari congiunte tra i sei paesi membri dell'organizzazione (ne fa parte anche l'Uzbekistan).

Nata nel 2001 sotto l'egida di Mosca e soprannominata "Nato d'Asia", la Sco nasce per controbilanciare l'Alleanza atlantica e l'influenza occidentale e Usa in Centrasia. Una presenza ingombrante per Mosca ma anche per Pechino: Washington ha un crescente interesse per la regione, strategica via di transito verso l'Afghanistan; oggi vi è presente militarmente con un'unica base, quella di Manas in Kirghizistan (dopo la cacciata dall'Uzbekistan nel 2005), ma progetta di raddoppiare con un centro antiterrorismo nei pressi di Osh, e costruire un'altra base in Tagikistan.

Astana, che a giugno scorso ha assunto la presidenza della Sco, partecipa alle manovre con circa mille uomini; altrettanti da Mosca e Pechino, più blindati, aerei, elicotteri e mezzi di terra. Il culmine il 24 settembre al centro di addestramento di Matybulak, nella regione di Zhambyl.

 

Il Grigiocrate

Notizie flash

L’incertezza frenerà l’attività industriale e aumenterà la disoccupazione, però il dollaro rimarrà stabile.

Il tuo browser potrebbe non supportare la visualizzazione di questa immagine.Due fonti di informazione bancaria alle quali ha avuto accesso questo giornale non prevedono turbolenze finanziarie, però avvertono che ci sarà una decelerazione dell’economia. Opinione che condividono anche altri esperti.

In tarda serata, per posta elettronica, due banche di primo piano invieranno ai loro clienti VIP informazioni riservate su come la campagna elettorale inciderà sull’economia.

Leggi tutto...

I nostri Social Network



Contatore

Utenti : 46
Contenuti : 579
Link web : 6
Tot. visite contenuti : 1453525