Pubblicazioni

Il Nodo di Gordio

Oltre Lepanto

Festival della sicurezza

Festival della Sicurezza

Pergine Valsugana 17/18/19
Settembre 2010

OSCE

ORSAM


Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates
NordOvest - 10 novembre 2012 / L'uomo in loden si scopre "grigiocrate" PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 10 Novembre 2012 20:12

 
09.11.2012 / Radio Dolomiti - Piano L PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 09 Novembre 2012 19:46

 

 
451 - Novembre 2012 / Mario Monti "il grigiocrate" PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 05 Novembre 2012 20:10

 
TrentoBlog.it - 31 ottobre 2012 / La Pienezza del Vuoto PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 31 Ottobre 2012 19:29

Fonte: http://www.trentoblog.it/mirnamoretti/?p=8266
Autrice: Mirna Moretti

Ho ripreso in mano La passeggiata dopo aver ascoltato Francesco Roat, critico letterario trentino, parlare del suo nuovo saggio “La pienezza del vuoto” “Tracce mistiche nei testi di Robert Walser.”

In Biblioteca molti erano presenti perchè conoscevano Roat, pochi perchè avevavo letto Walser. Infatti lo scrittore svizzero, sebbene da subito ammirato da Kafka, Musil, Canetti, Hesse, non ebbe in vita una gran fortuna editoriale.

Eppure i suoi personaggi sono straordinariamenti moderni perchè si inseriscono nella nostra crisi universale. I suoi personaggi non possono aggrapparsi che al nulla e diventare erranti dell’esistenza. Il Wanderer dei suoi scritti è se stesso : un nomade, un apolide in fuga e senza meta.

Ma c’è l’accettazione del suo vuoto con una pienezza d’amore verso ciò che osserva.

Nel suo esaustivo saggio Francesco Roat ci parla della vita di questo autore citando subito ciò che Magris ebbe a scrivere “Walser appartiene a quella generazione di scrittori nella quale si compie, con risultati di altissima poesia, la fondamentale rivoluzione della letteratura moderna ossia la disarticolazione della totalità e del grande stile classico”

La passeggiata del 1919 è il suo breve testo più perfetto. Si inizia a leggere e non ci si ferma , è come se Walser ti prendesse per mano e ti portasse lievemente nel centro dell’esistenza. Passeggiata metaforica e della vita umana e del suo personale modo.

Ultimo aggiornamento Lunedì 19 Novembre 2012 19:51
Leggi tutto...
 
L'Adige - 22 ottobre 2012 / Infortuni: tanti, troppi. Si può fare di più. PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 22 Ottobre 2012 21:05

 
Il Trentino - 22 ottobre 2012 / Guida sicura in campagna, lezioni al Festival PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 22 Ottobre 2012 21:05

 
Il Trentino - 22 ottobre 2012 / All'artista Colombini i complimenti di Sgarbi PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 22 Ottobre 2012 21:04

 
Il Trentino - 21 ottobre 2012 / L'Europa dell'Osce si ritroverà a Pergine PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 21 Ottobre 2012 21:03

 
Il Secolo d'Italia - 21 ottobre 2012 / Enrico Bondi il supertecnico con licenza di tagliare PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 21 Ottobre 2012 21:02

 
L'Adige - 21 ottobre 2012 / Con la crisi infortuni in calo. Ma sul lavoro non c'è fatalità PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 21 Ottobre 2012 21:01

 
21.10.2012 / Radio Rai 1 L'Argonauta - Il Grigiocrate PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 21 Ottobre 2012 20:42

 

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Il Grigiocrate

Notizie flash

Fonte: Linea Quotidiano Nazionalpopolare (19.01.2010)

La Presidenza dell’OSCE può essere un’altra occasione di rinnovamento
Il Kazakistan è il primo Paese a maggioranza musulmana a guidare la spesso dimenticata Organizzazione di Vienna


Dal primo giorno del mese corrente il Kazakistan ha assunto la presidenza di turno dell’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (OSCE), nata come CSCE nel 1973 e principale organismo internazionale per la difesa di diritti umani. Un traguardo importante e ambizioso, un passo in avanti la cui emblematicità non è di poco conto per questo Paese rappresentativo dell’intera compagine turcofona ed eurasiatica, nonché crocevia nevralgico fra l’Est e l’Ovest del mondo. Un altro primato conseguito dal Kazakistan, attraverso il conseguimento di questa Presidenza, è quello di essere la prima fra le ex Repubbliche sovietiche ad assumere questo ruolo di guida alla testa delle 56 nazioni rappresentate dall’OSCE, nonché la prima fra le nazioni in cui la fede dominante è quella islamica.

Leggi tutto...

I nostri Social Network



Contatore

Utenti : 22
Contenuti : 579
Link web : 6
Tot. visite contenuti : 1427077