Pubblicazioni

Il Nodo di Gordio

Oltre Lepanto

Festival della sicurezza

Festival della Sicurezza

Pergine Valsugana 17/18/19
Settembre 2010

OSCE

ORSAM


Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates
NordOvest - 10 novembre 2012 / L'uomo in loden si scopre "grigiocrate" PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 10 Novembre 2012 20:12

 
09.11.2012 / Radio Dolomiti - Piano L PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 09 Novembre 2012 19:46

 

 
451 - Novembre 2012 / Mario Monti "il grigiocrate" PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 05 Novembre 2012 20:10

 
TrentoBlog.it - 31 ottobre 2012 / La Pienezza del Vuoto PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 31 Ottobre 2012 19:29

Fonte: http://www.trentoblog.it/mirnamoretti/?p=8266
Autrice: Mirna Moretti

Ho ripreso in mano La passeggiata dopo aver ascoltato Francesco Roat, critico letterario trentino, parlare del suo nuovo saggio “La pienezza del vuoto” “Tracce mistiche nei testi di Robert Walser.”

In Biblioteca molti erano presenti perchè conoscevano Roat, pochi perchè avevavo letto Walser. Infatti lo scrittore svizzero, sebbene da subito ammirato da Kafka, Musil, Canetti, Hesse, non ebbe in vita una gran fortuna editoriale.

Eppure i suoi personaggi sono straordinariamenti moderni perchè si inseriscono nella nostra crisi universale. I suoi personaggi non possono aggrapparsi che al nulla e diventare erranti dell’esistenza. Il Wanderer dei suoi scritti è se stesso : un nomade, un apolide in fuga e senza meta.

Ma c’è l’accettazione del suo vuoto con una pienezza d’amore verso ciò che osserva.

Nel suo esaustivo saggio Francesco Roat ci parla della vita di questo autore citando subito ciò che Magris ebbe a scrivere “Walser appartiene a quella generazione di scrittori nella quale si compie, con risultati di altissima poesia, la fondamentale rivoluzione della letteratura moderna ossia la disarticolazione della totalità e del grande stile classico”

La passeggiata del 1919 è il suo breve testo più perfetto. Si inizia a leggere e non ci si ferma , è come se Walser ti prendesse per mano e ti portasse lievemente nel centro dell’esistenza. Passeggiata metaforica e della vita umana e del suo personale modo.

Ultimo aggiornamento Lunedì 19 Novembre 2012 19:51
Leggi tutto...
 
L'Adige - 22 ottobre 2012 / Infortuni: tanti, troppi. Si può fare di più. PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 22 Ottobre 2012 21:05

 
Il Trentino - 22 ottobre 2012 / Guida sicura in campagna, lezioni al Festival PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 22 Ottobre 2012 21:05

 
Il Trentino - 22 ottobre 2012 / All'artista Colombini i complimenti di Sgarbi PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 22 Ottobre 2012 21:04

 
Il Trentino - 21 ottobre 2012 / L'Europa dell'Osce si ritroverà a Pergine PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 21 Ottobre 2012 21:03

 
Il Secolo d'Italia - 21 ottobre 2012 / Enrico Bondi il supertecnico con licenza di tagliare PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 21 Ottobre 2012 21:02

 
L'Adige - 21 ottobre 2012 / Con la crisi infortuni in calo. Ma sul lavoro non c'è fatalità PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 21 Ottobre 2012 21:01

 
21.10.2012 / Radio Rai 1 L'Argonauta - Il Grigiocrate PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 21 Ottobre 2012 20:42

 

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Il Grigiocrate

Notizie flash

Autrice: Enkhmaa Enkhbat

Su invito del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il giorno 17 del mese corrente, si è svolta la visita ufficiale del Presidente della Mongolia Elbegdorj Tsakhia presso il Palazzo del Quirinale.
Dopo la cerimonia di benvenuto, i due Presidenti hanno dato il via alla riunione. All’inizio Ts. Elbegdorj si è rivolto a Napolitano ed a tutti i presenti pronunciando le seguenti parole:

“Auspico  che si pervenga ad uno sviluppo proficuo nelle relazioni fra nostri due Paesi”. “Le relazioni tra Italia e Mongolia risalgono a molti secoli fa allorché gli antenati di entrambe le nazioni erano detentrici di imperi grandiosi. Esistono testimonianze di rapporti avvenuti nel XVII secolo fra cattolici romani e noi mongoli, quindi memorie e documenti, lasciatici da questi che sono stati conservati come tesori del nostro Paese”.
Quindi proseguendo con l’economia: “Anche oggi, attraverso questa mia visita, ci accingiamo a sottoscrivere dei documenti che segneranno la storia. È nostro intento sviluppare la collaborazione tra i nostri due Paesi in tutti i possibili settori dell’economia, soprattutto quello dell’agricoltura, dell’allevamento, della lana, del cashmere e della pelle. La Mongolia ha interesse ad esportare nel mondo prodotti di cashmere e di pelle realizzati mediante la tecnologia ed il design italiani. Vorrei ringraziare il Governo italiano che col fondo di fiducia ci ha permesso di raggiungere un grande successo nel settore della carne. E confermo la nostra intenzione a portare avanti questo progetto in futuro.”

Leggi tutto...

I nostri Social Network



Contatore

Utenti : 8
Contenuti : 579
Link web : 6
Tot. visite contenuti : 1028606