Pubblicazioni

Il Nodo di Gordio

Oltre Lepanto

Festival della sicurezza

Festival della Sicurezza

Pergine Valsugana 17/18/19
Settembre 2010

OSCE

ORSAM


Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates
L'Adige - 14 aprile 2011 / A Ricci la mola Winkler PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 14 Aprile 2011 18:02

Ultimo aggiornamento Sabato 16 Aprile 2011 11:01
 
Dolomiten - 12 aprile 2011 / Ein wahrer Mann des Volkers PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 12 Aprile 2011 10:59

Ultimo aggiornamento Sabato 16 Aprile 2011 11:00
 
Presentazione: Enrico Pruner. Una vita per l'Autonomia PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 09 Aprile 2011 11:27

[Luogo]
Pergine, Auditorium scuole Don Milani
Sabato 9 aprile 2011, ore 17.30

[Presentazione]
Presentazione del volume "Enrico Pruner. Una vita per l'Autonomia" (Athesia, 2011)
Il libro, frutta di una ricerca di Lorenzo Baratter, riguarda la vita di una delle figure cardini dell'autonomia regionale.

[Documenti]
Comunicato stampa

Leggi tutto...
 
Il Foglio - 9 aprile 2011 / L'onorevole sputazzato PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 09 Aprile 2011 11:02

 
L'Adige - 9 aprile 2011 / Un volume su Pruner PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 09 Aprile 2011 10:58

Ultimo aggiornamento Sabato 16 Aprile 2011 11:00
 
Rating USA-Europa: due pesi due misure? PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 29 Marzo 2011 17:08

Autore: Micalizzi Alberto

La possibilità che il Portogallo debba ricorrere
al fondo di salvataggio predisposto dall’Unione Europea lo scorso Maggio 2010 ha condotto due giorni fa le principali agenzie di Rating - Moody’s, Standard & Poor’s and Fitch - ad abbassare ulteriormente il rating del Paese, portandolo al livello minimo della categoria “investment grade”, sotto alla quale si apre la fascia dei cosiddetti “titoli spazzatura”. La decisione delle agenzie di rating è solo l’ultima di una serie di azioni al ribasso intraprese sui rating di Portogallo, Irlanda, Grecia e Spagna (i cosiddetti “maiali” dalla parola inglese “PIGS” che si forma con le iniziali dei nomi dei quattro Paesi).

Leggi tutto...
 
Numero 29 - Marzo 2011 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 29 Marzo 2011 07:55

SOMMARIO:

L'Onda - Alessio Marchiori
Vox Populi in Kazakhstan - VXP
Le vite degli altri - VXP
Sguardi a Oriente - VXP
Mario Rigoni Stern - VXP
Lo spazio dentro - Paolo Zammateo

[ Scarica il PDF ]

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 15 Aprile 2011 17:34
 
L'Adige - 29 marzo 2011 / Italiani e immigrati nella consulta PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 29 Marzo 2011 07:53

 
Musiche di Turchia PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 27 Marzo 2011 17:40

Giovanni De Zorzi
Musiche di Turchia. Tradizioni e Transiti tra Oriente ed Occidente.
Casa editrice: Milano Ricordi/Universal Music, 2010.
Pp. 384 - Euro 25,00


Il libro è un’introduzione ai principali generi, forme, stili, strumenti e maestri delle svariate tradizioni musicali sviluppatesi sui territori dell’attuale Turchia. Uno dei temi portanti dell’opera è quello dell’interculturalità: ovunque si è cercato di mettere in evidenza scambi, passaggi, prestiti e “Transiti” tra popoli, culture, repertori e strumenti musicali in un’area che da millenni è l’Oriente per l’Occidente, e l’Occidente per l’Oriente. In questo dialogo millenario, il centro di una simile area fu Bisanzio, divenuta Costantinopoli nel 330 d.C. e ribattezzata Istanbul nel 1760, ma rimasta sempre e comunque il faro multietnico, multiculturale e interreligioso che illuminava i suoi vasti territori.

Giovanni De Zorzi, è suonatore di flauto ney e dottore di ricerca in Etnomusicologia. Veneziano, deve aver colto degli echi che ancora risuonavano nella sua città, posta tra Oriente ed Occidente, all’altro capo della “Via della Seta”, visto che da diversi anni si occupa di musica classica e sufi di area ottomano-turca, iranica e centroasiatica. La sua attività alterna l’impegno concertistico, in solo o alla guida dell’Ensemble Marâghî, la ricerca sul campo, la scrittura, la direzione artistica di programmi musicali diversi e la didattica, strumentale e accademica.

Ultimo aggiornamento Lunedì 18 Luglio 2011 14:35
 
Il Foglio - 23 marzo 2011 / Molti Tituli PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 23 Marzo 2011 19:46

 
Terra & Mare - Eurasia, quali prospettive PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 21 Marzo 2011 21:27

[Luogo]
Facoltà di Economia di Tor Vergata, Roma
21 marzo 2011 - ore 10.00

[Partecipanti]
On. Riccardo Migliori
deputato vicepresidente dell'OSCE

Prof. Vittorio De Pedys
Affiliate Professor di Banking & Finance presso la European School of Management dell'Università di Torino

Dott. Almaz Khamzayev
Ambasciatore del Kazakistan

Dott. Andrea Forti
centro Studi Vox Populi

[Documenti]
Volantino

[Foto]

IMG_9661_1.jpg IMG_9662_1.jpg IMG_9664_1.jpg IMG_9667_1.jpg IMG_9670_1.jpg IMG_9673_1.jpg

 
<< Inizio < Prec. 21 22 23 24 25 26 27 28 Succ. > Fine >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Il Grigiocrate

Notizie flash

Autore: Graziella Giangiulio
Fonte: Linea, 2 ottobre 2010

Il 7 ottobre, a Roma, sarà inaugurata la rassegna con il Premier italiano e Wen Jiabao. Obiettivo: rafforzare il dialogo
Cresciuti del 400% in 40 anni i rapporti commerciali Roma-Pechino


Non poteva esserci cornice migliore di Palzzo Barberini a Roma per presentare, nel giorno della festa della Repubblica Popolare Cinese, il calendario di eventi per l’“Anno della cultura cinese in Italia” che verrà inaugurato il 7 ottobre a Roma con il Premier Silvio Berlusconi e il suo omologo cinese, Wen Jiabao.

Cina e Italia, non sono al primo appuntamento, si frequentano con profitto sin dagli anni ‘70. Allora gli scambi commerciali ammontavano a 125 milioni di dollari, dopo 40 anni si è arrivati alla cifra di 400 miliardi di dollari, ma questo scambio commerciale di indubbio valore economico, come ha spiegato durante la conferenza stampa di presentazione Han Qiang, Consigliere politico dell’Ambasciata, non basta più: «Cina e Italia hanno molte cose in comune. Sono culle della civiltà. La Cina di quella orientale, l’Italia di quella occidentale.

Leggi tutto...

I nostri Social Network



Contatore

Utenti : 26
Contenuti : 579
Link web : 6
Tot. visite contenuti : 1437404