Pubblicazioni

Il Nodo di Gordio

Oltre Lepanto

Festival della sicurezza

Festival della Sicurezza

Pergine Valsugana 17/18/19
Settembre 2010

OSCE

ORSAM


Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates
20.01.2013 / TCA - La spada di Alessandro PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 20 Gennaio 2013 20:59

 

 
Il Trentino - 20 gennaio 2013 / La Spada di Alessandro strega i perginesi PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 20 Gennaio 2013 18:23

 
La Spada di Alessandro - Nuove vie della seta e crisi mediorientale PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 19 Gennaio 2013 23:20

Ultimo aggiornamento Martedì 19 Marzo 2013 20:56
Leggi tutto...
 
Il Trentino - 19 gennaio 2013 / "La Spada di Alessandro" via della seta e crisi mediorientale PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 19 Gennaio 2013 18:22

 
L'Adige - 19 gennaio 2013 / "La spada di Alessandro" le rivoluzioni nei paesi arabi PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 19 Gennaio 2013 18:20

 
Analisidifesa.it - 16 gennaio 2013 / LA SPADA DI ALESSANDRO – CONVEGNO SULLE CRISI IN MEDIO ORIENTE PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 16 Gennaio 2013 18:41

Fonte: Analisidifesa.it

Pergine Valsugana (TN) – Sabato 19 gennaio 2013 – ore 15.30

Diciannove milioni di telespettatori dei Paesi Arabi assisteranno alla trasmissione che “Al Manar” dedicherà a “La Spada di Alessandro – Nuove Vie della Seta e crisi Mediorientale”, il convegno organizzato a Pergine Valsugana (TN) dal think tank internazionale “Il Nodo di Gordio” e dal Centro Studi “Vox Populi” che si svolgerà sabato 19 gennaio alle ore 15.30 presso la sala del Consiglio della Comunità di Alta Valsugana e Bersntol.

Una scelta, quella di Al Manar, che premia il lavoro svolto dal Nodo di Gordio e da Vox Populi per favorire la conoscenza reciproca tra Paesi e culture in una fase di crescenti tensioni internazionali. La Spada di Alessandro sarà l’occasione per un confronto che spazierà dagli aspetti culturali a quelli economici, da quelli politici a quelli militari.

Leggi tutto...
 
AgenziaStampaItalia.it -16 gennaio 2013 / Convegno, La spada di Alessandro Nuove vie della seta e crisi mediorientale PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 16 Gennaio 2013 18:35

Fonte: Agenziastampaitalia.it

19 milioni di telespettatori dei Paesi Arabi assisteranno alla trasmissione che “Al Manar” dedicherà a “La Spada di Alessandro - Nuove Vie della Seta e crisi Mediorientale”, il convegno organizzato a Pergine Valsugana (TN) dal think tank internazionale “Il Nodo di Gordio” e dal Centro Studi “Vox Populi” che si svolgerà sabato 19 gennaio alle ore 15.30 presso la sala del Consiglio della Comunità di Alta Valsugana e Bersntol. Una scelta, quella di Al Manar, che premia il lavoro svolto dal Nodo di Gordio e da Vox Populi per favorire la conoscenza reciproca tra Paesi e culture in una fase di crescenti tensioni internazionali. La Spada di Alessandro sarà l’occasione per un confronto che spazierà dagli aspetti culturali a quelli economici, da quelli politici a quelli militari.

Leggi tutto...
 
Il Trentino - 15 gennaio 2013 / Alessandro Magno porta Pergine sulla tv libanese PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 15 Gennaio 2013 07:28

 
Numero 36 - Dicembre 2012 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 31 Dicembre 2012 16:08

SOMMARIO:

[ Scarica il PDF ]

 

Ultimo aggiornamento Martedì 19 Marzo 2013 20:41
 
30.12.2012 / TCA - Pergine Imagina PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 30 Dicembre 2012 08:31

 

 
L'Adige - 27 dicembre 2012 / Passato e presente, undici artisti per la città PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 27 Dicembre 2012 11:11

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Il Grigiocrate

Notizie flash

Autore: Pietrangelo Buttafuoco
Fonte: Panorama

Quello del colonnello Gheddafi è un omicidio, bisogna avere il coraggio di chiamarlo con il suo nome. E non siamo all’altezza di questo nemico perché ci manca il coraggio di dichiararci assassini.

Non lo siamo stati quando abbiamo lasciato impiccare Saddam Hussein. Ancora qualche minuto prima gli americani ci facevano bisboccia col satrapo irakeno, lo tenevano al guinzaglio come cane da guardia contro la Repubblica islamica d’Iran ma quando hanno deciso di metterlo a morte lo hanno buttato nel cesso del male assoluto senza tenere conto del contrappasso: Saddam, infatti, gli si è rivelato in dignità e onore davanti al cappio e non siamo stati degni di quell’amico diventato per puro interesse un nemico, perché siamo rimasti a guardarcelo appeso, lasciandogli appesa, sul bavero del suo cappotto, tutta la nostra vergogna. Non uno schianto, non una lagna. Messo a morte senza concedere un lamento, così Saddam.

Leggi tutto...

I nostri Social Network



Contatore

Utenti : 8
Contenuti : 579
Link web : 6
Tot. visite contenuti : 984036